28/07/12

Parliamo del Fimo...

Il Fimo è una pasta sintetica facilmente modellabile e termoindurente, utilizzabile per la creazione di piccoli oggetti. Non secca all'aria ma può essere indurito cuocendolo in un comune forno.

La pasta FIMO è in commercio in una vasta varietà di colori e di effetti, tra i quali:
  • Fimo classic: diversi colori, una pasta abbastanza dura, quindi permette di fare lavori precisi, esempio le murrine, braccialetti collanine portachiavi
  • Fimo soft: vari colori, una pasta più morbida, di facile lavorazione
  • Metallizzato: imitazione oro, argento e rame;
  • Granito: effetto pietra, colore non uniforme;
  • Trasparente: non è un vetro colorato, ma la pasta lascia passare la luce, utile per la tecnica del Mokume Gane;
  • Fluorescente: per gioielli colorati che al buio si illuminano;
  • Perlescente: effetto strass nella pasta, per delle perline brillanti.


Come funziona?

 
Il fimo può essere lavorato a temperatura ambiente, non secca all'aria ma solo se messa in forno elettrico ad una temperatura entro i 110 °C, il tempo di cottura varia a seconda delle dimensioni dell'oggetto dai 15 minuti ai 20 minuti. Più piccolo sarà l'oggetto da cuocere e per meno tempo andrà tenuto in forno. Se tenuto a una temperatura troppo alta o se cotto per un tempo troppo lungo l'oggetto si annerisce, brucia e può produrre sostanze tossiche.
Per quanto riguarda invece la cottura a bagnomaria basta prendere un piattino di vetro o di ceramica (non di plastica perché si brucia a contatto con il calore), una pentola mezza piena d'acqua e un coperchio. La cottura avverrà per 20/25 minuti circa. Evitare di riutilizzare il piatto e il coperchio per usi alimentari. dopodiché scartavetrate e lucidate le creazioni cotte.

 
- Dove si compra?

Lo potete trovare nei negozi di belle arti, decoupage e mercerie, altrimenti su internet.
Io personalmente uso il fimo soft perchè preferisco la sua consistenza molto più facile da lavorare.

Spero che questo post vi sia stato di aiuto. Se avete domande commentate :D

Nessun commento:

Posta un commento